chiesa di maria vergine vittoriosa

Chiesa di Maria Vergine Vittoriosa e del Bambin Gesù

Scrivi un commento per primo / di Carlo Galici / aggiornato: 18 Marzo 2019

6 Condivisioni

La Chiesa di Maria Vergine Vittoriosa e del Bambin Gesù è una chiesa in stile rinascimentale e barocco che venne edificata tra il 1611 ed il 1613 dai luterani tedeschi. La sua consacrazione risale al 21 luglio del 1613, giorno in cui la chiesa venne dedicata alla Santissima Trinità.

Nel 1620, a seguito della storica battaglia della Montagna Bianca, l’imperatore Ferdinando II donò la chiesa dell’Ordine dei Carmelitani Scalzi. L’8 settembre del 1624 il tempio fu consacrato alla Maria Vergine Vittoriosa in segno di ringraziamento per la vittoria della Montagna Bianca. Tra il 1636 ed il 1644 l’edificio è stato completamente ristrutturato dai Carmelitani Scalzi, che rinnovarono la facciata della chiesa, spostando anche l’ingresso dell’edificio sul lato sud del grande monastero. La torre del campanile è stata completata nel 1669.

La chiesa è considerata uno dei luoghi di pellegrinaggio più famosi della Repubblica Ceca, ed accoglie ogni hanno migliaia di fedeli che arrivano a Praga da ogni parte del mondo in cerca di un aiuto spirituale, per chiedere una guarigione o semplicemente tornano in segno di ringraziamento.

Cosa aspettarsi dalla visita e perché visitarla

statua gesù bambino chiesa maria vergine vittoriosa
Statua di Gesù Bambino e ai lati San Giuseppe e la Madonna

La chiesa è molto famosa anche al di fuori dei confini nazionali non solo per la straordinaria bellezza architettonica, ma anche e soprattutto perché al suo interno è custodita la famosa statuetta chiamata del Bambin Gesù, proveniente dalla Spagna e che fu donata ai Carmelitani da Polyxena di Lobkowicz nel 1628. La statua del Gesù Bambino di Praga, ai cui lati si trovano due statuette della Vergine Maria e di San Giuseppe, è stata collocata in una teca di vetro lungo la navata destra della chiesa.

Dal punto di vista architettonico, ad accogliere i visitatori c’è la maestosa facciata monumentale che risale ai lavori di restauro del 1664. Una volta entrati nella chiesa ci si trova di fronte una bellissima fonte battesimale a forma circolare realizzata in bronzo, che è stata conservata dall’originale chiesa luterana della Santissima Trinità. Al centro della navata principale si può ammirare Ambon, realizzato in un unico pezzo di bronzo sapientemente lavorato, dal quale viene proclamata la parola di Dio durante la liturgia. Il pezzo pregiato della chiesa è senza dubbio lo storico altare barocco disegnato da Jan Ferdinand Schor nel 1717, che nella parte superiore presenta un bellissimo arco vittoriano placcato in oro.

Ai lati dell’altera sono raffigurati i profeti Elia ed Eliseo, mentre nella parte superiore c’è una copia dell’immagine che rappresenta la storica battaglia della Montagna Bianca del 1620. Sulla navata destra della chiesa, poco prima dell’altare, si trova un piccolo santuario dedicato a San Giuseppe.

Fa parte dell’edificio anche un piccolo museo nel quale si possono vedere alcuni degli antichi tessuti che decoravano l’armadio del Bambin Gesù. Nel museo si trovano anche altri reperti, tra i quali anche una seconda corona che faceva parte del corredo del Bambin Gesù. Sulla scalinata di ingresso sono esposte alcune fotografie delle statue che indossano diversi abiti con i colori liturgici.

Prezzi Biglietti

Non è necessario pagare nessun biglietto di ingresso per visitare la Chiesa di Maria Vergine Vittoriosa e del Bambin Gesù.

Orari

La Chiesa di Maria Vergine Vittoriosa e del Bambin Gesù è aperta tutti i giorni dell’anno. Dal lunedì al sabato è possibile visitarla dalle ore 8:30 fino alle ore 19, mentre la domenica dalle ore 8:30 fino alle ore 20. Il museo è aperto tutti i giorni dell’anno ad eccezione del 25 dicembre e del Venerdì Santo, ma rimane aperto il 26 dicembre, il 1 gennaio ed il lunedì di Pasqua.

Dove si trova e come arrivare

La Chiesa di Maria Vergine Vittoriosa e del Bambin Gesù si trova nel quartiere Mala Strana di Praga, di fronte al giardino di Petrin. Il modo più rapido per raggiungere la chiesa è quello di utilizzare la metropolitana leggera e scendere alla Stazione Hellichova (dove hanno la fermata 10 diverse linee del tram) che si trova di fronte all’ingresso dell’edificio. Chi arriva a piedi dalla zona della Città Vecchia, deve percorrere il Ponte Carlo e poi proseguire verso il giardino di Petrin. Una volta scesi dal Ponte Carlo ci vogliono circa 8 minuti di camminata per raggiungere l’ingresso della chiesa.

Tour per la Chiesa Maria Vergine Vittoriosa

Mappa: cosa vedere nelle vicinanze

  

Quanto hai trovato utile questo articolo?

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (1 voti, media: 5,00 su 5)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.