Praga è situata nella zona centro-occidentale della Repubblica Ceca; è attraversata dalla Moldava e dal suo affluente Berounka.

La città non è completamente pianeggiante, ma occupa un’area sulla quale si elevano nove diversi colli, fra cui il più alto è quello di Petrin, che sfiora i 400 metri sul livello del mare ed è quasi interamente compreso in un grande parco cittadino che sorge sulla riva occidentale della Moldava.

Il clima di Praga è continentale e presenta inverni abbastanza lunghi e rigidi, alternati ad estati tiepide e piuttosto piovose.

Le prime nevicate solitamente cominciano ad imbiancare il suolo verso metà novembre e durante le giornate più fredde le temperature possono restare abbondantemente sotto lo zero anche in pieno giorno.

Durante gli inverni più freddi, in città sono state registrate temperature minime anche prossime ai -20. Come già anticipato in precedenza, i mesi più piovosi sono quelli estivi e primaverili, sebbene le precipitazioni medie nell’arco dell’anno non siano molto elevate e restino abbondantemente sotto le medie di molte delle principali città italiane.

Insomma, chi ama il freddo e la tipica atmosfera invernale può visitare Praga e godere della sua magia anche durante la stagione invernale, a patto che raggiunga la capitale della Boemia portando con sé tutto il necessario.

Temperature medie e pioggia

Mese gen feb mar apr mag giu
Max °C 2 4 8 14 18 21
Min °C -4 -3 0 4 8 11
Precip. medie (in mm) 20 20 28 33 69 67

 

Mese lug ago set ott nov dic
Max °C 23 23 19 13 6 2
Min °C 13 12 9 5 1 -2
Precip. medie (in mm) 69 66 39 24 32 26

  

Cosa mettere in valigia

In valigia non dovranno mancare guanti, calzature antiscivolo, copricapo e tutto l’abbigliamento adatto a sfidare i rigori dell’inverno.

Chi invece vuol godere del tepore primaverile o estivo, potrà ammirare la città nella sua veste più allegra e spensierata e visitare parchi, giardini e piazze in tutta libertà.