Bar degli Orologi

A volte, guardando un film o leggendo un libro, si resta “folgorati” dall’immagine di un luogo particolare, che può essere un monumento, un’opera d’arte, un locale, un teatro, solo per citare alcuni esempi.

Così, poi, se abbiamo l’occasione di andare nella città in cui si trovano questi posti o questi gioielli artistici, andiamo alla loro ricerca, perché vogliamo assolutamente vederli “dal vivo”.

Una cosa del genere è capitata a molti turisti, che sono andati alla ricerca del “Night and day”, un locale che si vede nel film scritto e diretto da Giuseppe Tornatore, “La migliore offerta“.

Nel film del regista premio Oscar siciliano, uscito nelle sale cinematografiche di tutta Europa nel 2013, questo bar si trova a Praga. E’, senza dubbio, come si può vedere nella pellicola, un locale molto suggestivo e ricco di fascino. E’ collocato nel quartiere ebraico della città, vi si accede da una piccola scalinata e, già, sulla porta campeggiano due orologi antichi, infatti, nelle ricerche su internet, il bar viene identificato come “bar degli orologi“.

La vera sorpresa, però, si ha quando il protagonista de “La migliore offerta”, l’attore australiano Goeffrey Rush, porta lo spettatore all’interno del “Night and Day“, perché il bar è un tripudio di orologi di ogni forma e dimensione, che tappezzano tutte le pareti e che, con i loro ingranaggi, i loro meccanismi ed il loro ticchettio continuo e costante, danno un tocco quasi magico ed ipnotico al locale.

E questa, infatti, è la sensazione che coglie il protagonista del film, Virgil Oldman, che arriva, da solo, a Praga, nella speranza di ritrovare il suo amore, Claire, proprio qua, nel bar “Night and Day”, di cui lei gli aveva parlato, descrivendolo come un luogo del cuore, che ha sempre amato molto.

Virgil, purtroppo, però, non la troverà là ma rimarrà ad aspettarla, seduto e cullato dal ticchettio degli innumerevoli orologi del bar di Praga. Il “Night and Day” è un locale che, per la sua originalità e la sua particolarità, ha colpito molto chi ha visto il film e, così, molti turisti, che vanno in vacanza a Praga, vanno alla ricerca di questo pub, sia sulla rete, prima di partire, che in loco, quando arrivano nella capitale della Repubblica Ceca.

Esiste veramente il locale Night and Day?

Ma questo locale esiste veramente o è solo una invenzione cinematografica? Come accade spesso, la verità sta nel mezzo, perché il “Night and day” esiste per quanto riguarda la parte esterna, ma non per quanto riguarda la parte interna, perché, varcando la soglia del locale, si vedrà un’ambientazione che è completamente diversa da quella del film.

Nel corso degli anni la storia del “Night and Day”, che nella versione vista ne “La migliore offerta” è una creazione dello scenografo ed architetto Maurizio Sabatini, ha avuto diverse evoluzioni. Oggi, nella stessa location esterna del locale del film di Giuseppe Tornatore, inconfondibile con la sua vetrina d’angolo, l’acciottolato all’esterno, collocata in una zona pedonale ed a pochi minuti dalla celebre Piazza dell’Orologio, c’è il “Field Restaurant“.

Questo ristorante molto chic, si trova esattamente in un palazzo in via U Milosrdnych, 12 e vanta pure una stella Michelin.

Il “Field” offre una cucina da gourmet in un ambiente minimal e raffinato. Ma, purtroppo, chi è alla ricerca degli ingranaggi meccanici, resterà molto deluso, perché nel ristorante non c’è alcuna traccia di orologi.

Prima di questo ristorante, nella stessa via e nello stesso palazzo, che si trova ad un centinaio di metri dal “Myo Hotel Caruso”, all’altro angolo di U Milosrdnych, quello che incrocia Kozi, c’era una birreria – ristorante, che prendeva il nome dalla via in cui era ubicata. “U Milosrdnych”, al contrario del “Restaurant Field”, richiamava abbastanza lo stile del “Night and Day”, infatti, presentava un’ambientazione meccanica e di stile industriale, con tutte le pareti ed i soffitti, decorati ed arricchiti da meccanismi ed ingranaggi, che erano in continuo movimento.

Dunque, chi va a Praga, sperando di trovare questo suggestivo locale, oltre alle tipiche ed incantevoli location della città ceca, avrà una grande delusione, perché non troverà il delizioso “Night and Day” de “L’ultima offerta”, dove Virgil è rimasto seduto ad aspettare Claire, la prima donna che ha amato nella sua vita e che, però, lo ha ingannato, derubandolo della sua preziosa collezione di dipinti femminili e fuggendo.

7 Condivisioni
   

Quanto hai trovato utile questo articolo?

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (35 voti, media: 4,37 su 5)
Loading...
   

3 commenti su “Bar degli Orologi”

  1. un film che racchiude nel finale tutta la verità della natura umana. nel lungo tragitto della tua vita incontrerai tante maschere ma pochi volti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.