Torre di Petrin

Torre di Petrin, Praga

Scrivi un commento per primo / di Carlo Galici / aggiornato: 22 settembre 2017

La Torre panoramica di Petrin è una torre realizzata in tralicci di acciaio che sorge sull’omonima collina della capitale della Repubblica Ceca. La torre, che venne costruita in occasione dell’Esposizione Giubilare del 1891, è alta 63,5 metri ed è una copia in scala 1:5 della Torre Eiffel di Parigi.

La Collina di Petrín si trova ad un’altitudine di 300 metri sul livello del mare ed è la più grande area verde della città di Praga. L’idea della costruzione della torre è datata 1889, anno in cui un gruppo di 363 membri del Czech Tourist Club si recò in visita a Parigi e restò estasiato alla visita della Torre Eiffel, tanto da decidere di fondare un comitato cittadino per la promozione di una copia della stessa nella città di Praga.

Nel 1890 vennero firmati i progetti e l’anno successivo, precisamente il 16 marzo del 1891, ebbe inizio la costruzione della Torre di Petrin secondo il progetto iniziale dell’architetto Vratislav Pasovský. I lavori di costruzione della torre furono particolarmente rapidi, e la cerimonia di inaugurazione si svolse il 20 agosto del 1891. Dal punto di vista costruttivo, per la sua realizzazione è stato necessario gettare le fondamenta fino ad 11 metri di profondità, di modo da sopportare il peso della struttura in acciaio che pesava ben 175 tonnellate. A differenza della Torre Eiffel, che ha una base quadrata, la Torre di Petrin ha una pianta a terra con disegno ottagonale.

Come arrivare

Il modo più agevole e veloce per raggiungere la Collina di Petrín è la funicolare di Petrín, che venne aperta nel 1891 in concomitanza con l’apertura della Torre panoramica di Petrin. La funicolare, che ha una lunghezza di 510 metri, parte dai piedi della Collina di Petrín, precisamente dalla stazione Újezd LD, ed arriva nei pressi della torre di osservazione.

Lungo il percorso la funicolare effettua una fermata intermedia a Nebozízeki, ed il prezzo del biglietto è equivalente a quello di una normale corsa in autobus (26 CZK). Nel caso in cui la funicolare non fosse in funzione la cima della collina va raggiunta a piedi oppure in bicicletta, sfruttando i viali alberati (ovviamente in salita) che attraversano il bellissimo parco della Collina di Petrín.

Chi sceglie di salire alla torre partendo dal quartiere di Smíchov, avrà la possibilità di attraversare i bellissimi giardini Kinský, dove si trovano il Museo etnografico della città di Praga ed una piccola chiesa ortodossa costruita interamente in legno.

Per andare a prendere la funicolare la fermata della metropolitana più vicina è quella di Malostranská, che dista circa 5 minuti a piedi da Újezd LD, mentre con il tram (ci sono corse ogni 10-15 minuti) la stazione della funicolare può essere raggiunta comodamente sfruttando le linee 12, 20 e 22 che fermano alla stazione Újezd.

Cosa aspettarsi dalla visita

Vista dalla Torre di Petrini
Vista di Praga dalla Torre Petrini

La Torre panoramica di Petrin è senza dubbio il miglior punto di osservazione da cui è possibile vedere la città di Praga dall’alto. Nelle belle giornate dalla terrazza panoramica che è stata costruita in cima alla torre è possibile vedere quasi tutta la Boemia. Molti fotografi scelgono la torre per scattare delle foto panoramiche veramente spettacolari, ma per ragioni di sicurezza non è consentito l’utilizzo del tre piedi.

La torre non è dotata di ascensori per i visitatori (l’unico disponibile è riservato ad invalidi e anziani e porta al ballatoio panoramico intermedio), quindi per godere della stupenda vista panoramica sulla città di Praga è necessario salire 13 rampe di scale, per un totale di 299 scalini, che portano all’ultimo piano.

Al piano terra e nel seminterrato della Torre panoramica di Petrin è stato allestito un piccolo museo dedicato alla storia della collina ed a quella della torre panoramica. Nel museo sono esposte principalmente foto d’epoca che ritraggono la collina e gli stati di avanzamento della costruzione della torre, ma è possibile visionare anche i disegni dei progetti esecutivi ed i vestiti e gli attrezzi utilizzati dagli operai in quell’epoca.

Orari

La Torre panoramica di Petrin può essere visitata tutti i giorni durante tutto il corso dell’anno, ma a seconda della stagione cambia l’orario di chiusura dell’edificio. Ecco qua di seguito la tabella delle aperture:

  • Da novembre a febbraio dalle ore 10 alle ore 18.
  • Marzo dalle ore 10 alle ore 20.
  • Da aprile a settembre dalle ore 10 alle ore 22.
  • Ottobre dalle ore 10 alle ore 20.

Biglietti e prezzi

Il biglietto intero per l’ingresso alla Torre panoramica di Petrin ha un costo di 120 CZK (al cambio poco più di 4€), mentre il biglietto ridotto per bambini, studenti ed over 65 ha un costo di appena 65 CKZ (quindi circa 2,50€). Le famiglie fino a 4 persone possono usufruire di una tariffa speciale di 300 CZK (circa 11€). I bambini fino a 3 anni non pagano il biglietto. La vendita dei biglietti per l’accesso alla torre panoramica termina 30 minuti prima della chiusura.

Tour per la Torre di Petrin

Mappa: cosa vedere nelle vicinanze

 

Quanto hai trovato utile questo articolo?

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (4 voti, media: 4,75 su 5)
Loading...
  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.