Sinagoga Spagnola

Sinagoga Spagnola, Praga

Scrivi un commento per primo / di Carlo Galici / aggiornato: 18 Marzo 2019

0 Condivisioni

La Sinagoga Spagnola di Praga venne edificata tra il 1867 ed il 1868 sulle ceneri di un vecchio oratorio ebraico conosciuto con il nome di Scuola Vecchia. In ordine temporale, si tratta dell’ultima sinagoga costruita nella capitale della Repubblica Ceca, ed è considerata la più bella del quartiere ebraico di Praga.

Il progetto architettonico della sinagoga porta la firma degli architetti Josef Niklas e Jan Belsky. Il nome Sinagoga Spagnola deriva dal suggestivo arredamento in stile moresco del suo interno, per il quale gli architetti Antonín Baum e Bedřich Münzberge si sono ispirati alla famosa Alhambra di Granada. L’edificio neorinascimentale si caratterizza per la pianta quadrata, al centro della quale si erge una maestosa cupola.

Dove si trova e come arrivare

La Sinagoga Spagnola si trova a Josefov il Quartiere Ebraico, nel centro storico della città di Praga, ad appena 5 minuti a piedi dalla Piazza della Città Vecchia.

La sinagoga può essere raggiunta a piedi in 10 minuti anche partendo dall’estremità orientale del Ponte Carlo, attraversando il centro storico e la Città Ebraica. Per chi arriva dalle zone periferiche di Praga, il modo migliore per raggiungere la sinagoga è quello di sfruttare la linea A della metropolitana, la cui fermata Staroměstská dista 3 minuti a piedi dall’ingresso della sinagoga.

Orari

La Sinagoga Spagnola di Praga può essere visitata tutti i giorni della settimana ad eccezione del sabato e delle festività ebraiche. L’orario di apertura della sinagoga varia in base al periodo dell’anno. Da novembre a marzo è possibile visitarla dalle ore 9 alle ore 16:30, mentre da aprile ad ottobre la visita è consentita dalle ore 9 fino alle ore 18.

Biglietti e prezzi

Il biglietto di ingresso alla Sinagoga Spagnola può essere comprato singolarmente oppure tramite due diversi pacchetti che includono anche la visita ad altri luoghi e monumenti storici della comunità ebraica. Il biglietto intero per l’ingresso alla sinagoga ha un prezzo di 200 CZK (equivalenti a circa 7,50€), mentre per i bambini di età compresa tra i 6 ed i 15 anni e per gli studenti fino a 26 anni di età il costo del biglietto è di 140 CZK (poco più di 5€). Sono previsti sconti per le famiglie, con una riduzione del 50% sul prezzo dei biglietti ridotti. I bambini sotto i 6 anni entrano gratuitamente.

Breve storia

Verso la metà del XIX secolo, quando le dimensioni della Scuola Vecchia (risalente al XII secolo) iniziavano ad essere insufficienti per la crescente comunità ebraica di Praga, venne deciso di costruire un nuovo edificio che fosse in grado di accogliere tutti i fedeli. Per la stesura del progetto costruttivo vennero scelti gli architetti Josef Niklas e Jan Belsky, mentre l’interno della sinagoga fu affidato ad Antonín Baum e Bedřich Münzberge, che si ispirarono allo stile moresco dell’architettura islamica spagnola.

I lavori per la costruzione della Sinagoga Spagnola iniziarono nel 1867 e terminarono l’anno successivo. Nel 1935 la sinagoga è stata ampliata con la costruzione di un nuovo edificio in chiave moderna che prese il nome di Sinagoga Invernale e che fu progettato dall’architetto Charles Pecánka. La Sinagoga Invernale è stata utilizzata dalla comunità ebraica come ospedale fino al termine della Seconda Guerra Mondiale.

Nel 1955 la Sinagoga Spagnola è stata acquisita dal Museo Nazionale Ebraico, che tra il 1958 ed il 1959 ha ordinato il restauro di tutti gli interni dell’edificio. L’ultima ristrutturazione della sinagoga, che per alcuni decenni è stata chiusa, venne realizzata tra il 1995 ed il 1998 secondo il progetto dell’architetto Petr Běťák. Una volta conclusi i lavori, il 26 novembre del 1998 la Sinagoga Spagnola è stata aperta al pubblico.

Cosa aspettarsi dalla visita

Interno Sinagoga Spagnola
Interno della Sinagoga Spagnola, vetro a forma di stella a 6 punte

La Sinagoga Spagnola è un edificio simbolo del quartiere ebraico di Praga. Dal punto di vista architettonico l’ambiente più bello è la sfarzosa sala principale, riccamente decorata con elementi dorati e sovrastata da una maestosa cupola che garantisce un’ottima illuminazione. La sala centrale è circondata su tre lati da delle gallerie, mentre alle spalle dell’altare si può ammirare una finestra circolare realizzata in vetro colorato che ha la classica forma di una stella a sei punte.

Esternamente la sinagoga è decorata con una serie di magnifiche sculture, la maggior parte delle quali si trovano sulla facciata di ingresso. All’uscita dalla sinagoga è possibile ammirare la statua dello scrittore ebreo Franz Kafka, che è sepolto presso il nuovo cimitero di Praga.

All’interno della sinagoga è stata allestita un’interessante mostra permanente sulla storia degli ebrei in Boemia e Moravia nel 19° e 20° secolo, che raccoglie anche alcuni importanti oggetti in argento provenienti dagli altri edifici della comunità ebraica di Praga. Nell’esposizione viene data una particolare attenzione alla Shoah di cechi, moravi ed ebrei nel periodo compreso tra il 1939 ed il 1945, oltre che al ghetto ebreo di Terezin. Nella mostra vengono messe in risalto anche le vite di personalità ebree famose in tutto il mondo, come lo scrittore Franz Kafka, lo psicanalista Sigmund Freud ed il compositore Gustav Mahler.

Tour e biglietti per la Sinagoga Spagnola

Mappa: cosa vedere nelle vicinanze

Quanto hai trovato utile questo articolo?

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (Lascia un voto per prima/o)
Loading...
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.