Nové Město, Praga

Scrivi un commento per primo / di Carlo Galici / aggiornato: 22 settembre 2017

Non fatevi ingannare dal suo nome (significa Città Nuova): il quartiere praghese di Nové Město, pur rappresentando oggi l’anima del commercio cittadino e ospitando negozi, aziende, hotel, grandi magazzini e filiali bancarie, conserva uno spirito ben lontano dall’era moderna e ancora ben radicato in un’antichità ridondante, affascinante e latente.

Contrapposto alla Città Vecchia e sulla sponda speculare del fiume Moldava, il quartiere ha anch’esso un collante territoriale pronto a fungere da riferimento, Piazza Venceslao, che racchiude una storia remota ricca di mutamenti.

Dove soggiornare

Le strutture ricettive hanno ogni genere di servizio per tutti i gusti e, soprattutto, per tutte le tasche. Un 3 stelle comodo e abbordabile è il Prague Centre Superior in Legeva 32, molto accogliente, confortevole e dai prezzi contenuti; ad appena 10 minuti a piedi da Piazza Venceslao c’è un altro 3 stelle, l’EA Hotel Tosca in Blanicka 10, lontano dal caos ma abbastanza vicino per tuffarvisi qualora la tranquillità diventi troppo soffocante; nel pieno dedalo di ristoranti e negozi si trova il Clarion Hotel, 4 stelle, posto in posizione strategica in Tylovo namesti 15; l’Hotel Ambiance, in Tyrsova 1841/8, costruito nel 1886, è stato ristrutturato nel 2015 e conta ben 99 camere, di cui 81 matrimoniali dotate di ogni comfort e ideale per romantici viaggi di coppia; la vista sul fiume Moldava è garantita dal Best Western City Hotel Moran in Na Morani 15, bello, elegante, storico, un 4 stelle di qualità.

Come arrivare

Il modo migliore per arrivare al quartiere è servirsi della metropolitana. Le linee da poter utilizzare sono ben tre e precisamente: linea A tra Mustek e Muzeum, linea B tra Korlovo namesti e Florenc, linea C tra Pavlova e Florenc. Tutte le stazioni sono prossime a Piazza Venceslao e proprio da qui si può dare inizio al proprio personale tour per la città.

La storia

In quanto parte di una città estremamente importante per il viatico dell’Europa centrale, Nové Město è stata fondata nel 1348 da Carlo IV per ampliare i traffici commerciali e instaurare così una fitta rete di scambi intestini con prolungamenti oltre confine destinati a rivoluzionare il volto di un’area fin lì contrita in una sorta di vacuo immobilismo passato.

La “Città nella Città” prevedeva a metà del Trecento ben tre grandi mercati in coincidenza alle altrettante piazze: parliamo di Piazza Venceslao con il suo mercato dei cavalli, Piazza di Carlo con il mercato del bestiame e, infine, Piazza del Fieno con relativo mercato omonimo.

I principali fatti storici raccontano di una rivoluzione nazionale e di una riorganizzazione politica culminata con la fondamentale Dichiarazione d’Indipendenza della Cecoslovacchia (ora Repubblica Ceca) nell’ottobre del 1918, seguita nel 1969 dal martirio del giovane studente universitario Jan Palach, dettato dalla ribellione nei confronti della tirannia sovietica, e dalla cosiddetta “rivoluzione di velluto” nell’anno 1989.

Tour di Nové Město

Mappa: cosa vedere nelle vicinanze

 

Quanto hai trovato utile questo articolo?

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (1 voti, media: 5,00 su 5)
Loading...
  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.